logo principale caprilli

Concorso “torta caprilli” il souvenir si fa dolce!

pubblicato da:
Concorso “torta caprilli” il souvenir si fa dolce!

8 ottobre, 2018

Nella ricorrenza del 150° anno dalla nascita del grande Capitano di Cavalleria Federigo Caprilli, parte il concorso per la creazione di un dolce che ne porti il nome e che diventi simbolo della storia che lega la città di Pinerolo alla Cavalleria. Il concorso è aperto alle pasticcerie, cioccolaterie e scuole d’arte bianca della Città di Pinerolo. In premio: forniture di prodotti Streglio per 500 euro e presenza della pasticceria al SIGEP di Rimini.

Gettare il cuore oltre l’ostacolo” è il motto del Capitano Federigo Caprilli che l’Amministrazione della Città di Pinerolo ha fatto proprio in tante occasioni. Per chiudere in bellezza il 150° anno dalla nascita del grande Capitano, il Comune getta ancora una volta il cuore oltre l’ostacolo e indice il concorso “Torta Caprilli” organizzato dalla Città di Pinerolo, in sintonia con Chiriotti Editori, Streglio e CFIQ, rivolto a tutte le pasticcerie, cioccolaterie e scuole di arte bianca della Città di Pinerolo.

Come funziona il concorso?
I candidati dovranno preparare una torta libera da 8 porzioni da portare in degustazione il 9 dicembre alle ore 11.00 al Circolo Sociale di Pinerolo in Via del Duomo 1 in occasione dell’iniziativa “Panettone in vetrina 2018”.
Ma non potrà essere una torta come tante altre. Il dolce dovrà ispirarsi alla leggendaria figura del Capitano di Cavalleria Federigo Caprilli, amico di Emanuele Cacherano di Bricherasio, appassionato di equitazione e di belle donne, figura ribelle e allo stesso tempo dalla grande lealtà che ha vissuto e amato Pinerolo in uno dei periodi di massimo splendore della città, la Belle Epoque. Il Capitano è famoso in tutto il mondo per aver inventato il Metodo Naturale di Equitazione.

Il dolce artigianale dovrà essere un “gâteaux de voyage”, un dolce da viaggio, che si conservi per un determinato tempo, in modo da diventare un vero ricordo/souvenir della Città di Pinerolo. Un souvenir dolce, che i viaggiatori che approdano in città potranno portare a casa loro, per assaporare ovunque il gusto di una Pinerolo d’altri tempi.

La partecipazione al concorso è gratuita. I candidati – della città di Pinerolo – dovranno inviare una ricetta rispondente ai requisiti delineati nel Regolamento includendo una sintetica presentazione di ricetta e ingredienti e specificando la coerenza con il tema del Concorso. Il progetto, insieme all’iscrizione, è da inviare via email con nome, cognome, nome azienda/scuola, breve cv a bellasior@comune.pinerolo.to.it entro e non oltre il 20 novembre 2018.

Il regolamento completo è disponibile sul sito della città di Pinerolo, con tutti i dettagli per la realizzazione della torta, sulle modalità di iscrizione al concorso e di partecipazione. Il premio messo in palio è una fornitura di prodotti Streglio del valore di 500,00 € e la presenza della Torta e del nome della Pasticceria vincitrice al SIGEP di Rimini. Oltre a massima visibilità sui mezzi di comunicazione locali. La Città di Pinerolo si occuperà di registrare/brevettare la ricetta della Torta Caprilli, che diventerà una torta libera.

Regolamento completo del concorso:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Download (PDF, 71KB)

Informazioni
Roberto Bellasio
0121361271
bellasior@comune.pinerolo.to.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi