logo principale caprilli

I percorsi lavorativi promossi dal comune nel 2018

pubblicato da:
I percorsi lavorativi promossi dal comune nel 2018

22 novembre, 2018

Nel 2018 il Comune di Pinerolo ha promosso l’attivazione di 67 percorsi lavorativi. Ecco i dettagli sui progetti e i numeri degli investimenti.

Nell’anno 2018 le attività per il lavoro promosse dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Pinerolo sono state numerose e diversificate. In totale il 2018 ha visto l’attivazione di 67 percorsi lavorativi (31 donne e 36 uomini) con totale investimento di 173.064,64 euro di cui 60.960 provenienti da fondi regionali e 36.000 euro dalla Fondazione POET.

Ecco un dettaglio dei percorsi attivati:
1) 27 borse lavoro attivate grazie al progetto “Accendi una luce per chi non può”. Le borse hanno coinvolto 19 donne e 8 uomini, con età media di 35 anni, retribuzione media 450 euro mensili per 20 ore settimanali di lavoro. Periodo di svolgimento: 10 mesi circa per ciascuna borsa, con un investimento totale di 38.500 euro;
2) 14 tirocini, che hanno coinvolto 6 donne e 8 uomini con età media 25 anni per 25 ore settimanali di lavoro. Periodo di svolgimento dei tirocini: 9 mesi ciascuno e con retribuzione di 530 euro mensili, per un investimento totale di 42.600 euro;
3) 10 cantieri lavoro che hanno coinvolto 4 donne e 6 uomini di età media 50 anni, per 20 ore settimanali di lavoro in un periodo di 6 mesi ciascuno, a 400 euro mensili con investimento totale di 34.514,64 euro di cui 15.000 provenienti dalla Regione Piemonte;
4) 16 PPU/lavori di pubblica utilità, che hanno coinvolto 2 donne e 14 uomini con età media 45 anni, per 36 ore settimanali. Periodo di svolgimenti: 8 mesi per ciascun progetto, per 750 euro mensili con un totale investito di 57.420 euro di cui 45.960 euro provenienti da Fondi Regionali.

Soddisfatta l’Assessora alla Sanità e Politiche Sociali Lara Pezzano: «Doveroso ringraziare coloro che hanno sostenuto il progetto “Accendi una luce per chi non può” sia individualmente che come fondazione. Occorre menzionare il grande supporto avuto dalla Fondazione Poet che ha erogato 36.000 euro nel 2018 proprio per finanziare attività lavorative a favore delle fasce più deboli. Il Bilancio di “Accendi una luce per chi non può” chiuderà il 31/12/2018, se non vi saranno altre donazioni, a circa 30.000 euro, più della metà dei quali sono vincolati a borse lavoro già attive e che proseguiranno nel 2019. In merito a questo progetto, un ringraziamento fondamentale va ad AVASS e al personale degli uffici comunali, in particolare Rosella Piga ed Enza Zichella che seguono in dettaglio i progetti».

“Accendi una luce per chi non può” continuerà anche nel 2019 e sarà possibile finanziare il progetto attraverso donazioni su Conto Bancario di Unicredit IBAN IT 45 I 02008 30755 000104554870 indicando la causale: “Accendi una luce per chi non può”; su Carta di Credito e/o prepagata, PayPal al link https://www.ilmiodono.it/it/iniziative/?id_iniziativa=6272

Informazioni:
Dott.ssa Lara Pezzano
Assessora alla Sanità e Politiche Sociali
Comune di Pinerolo
Tel. 0121-361227/0121-361304

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi