logo principale caprilli

I vincitori dell’International Chambers Music Competition 2018

pubblicato da:
I vincitori dell’International Chambers Music Competition 2018

12 marzo, 2018

Grande attesa ieri sera al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, con la sala gremita pronta ad applaudire i vincitori della finale dell’International Chambers Music Competition “Pinerolo e Torino Città metropolitana”, il prestigioso concorso biennale di musica da camera membro della World Federation of International Music Competitions di Ginevra, che ha visto esibirsi dal 6 all’11 marzo tra Pinerolo e Torino alcuni dei migliori giovani musicisti del panorama internazionale.
L’ingresso gratuito e la promessa di vivere dal vivo l’emozionante conclusione di una competizione internazionale con un montepremi da 23.000 euro hanno trasformato la finale in un vero e proprio evento.

La prestigiosa giuria aveva ammesso alla finale 6 gruppi, invece dei 5 previsti, per l’altissimo livello dei concorrenti. Il Presidente di giuria Pavel Gililov pianoforte (Russia), insieme a Michael Collins clarinetto (Regno Unito), Thomas Demenga violoncello (Svizzera), Alberto Miodini pianoforte (Italia), Natalia Prishepenko violino (Russia), Danusha Waskiewicz viola (Germania), Marco Zuccarini direttore d’orchestra (Italia), selezionandoli tra i più di 130 musicisti iscritti, con 52 formazioni under 33 di musica da camera provenienti da 29 paesi del mondo – Bielorussia, Brasile, Bulgaria, Canada, Cina, Corea del Sud, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Indonesia, Irlanda, Italia, Lituania, Malesia, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, U.S.A., Ucraina, Ungheria, Uruguay – ha assegnato i seguenti premi:

1° premio
10.000 € – Premio Città di Pinerolo e Torino Città metropolitana
Trio Kanon
Lena Yokoyama (violino, Osaka – Giappone), Alessandro Copia (violoncello, Torino – Italia),
Diego Maccagnola (pianoforte, Cremona – Italia)

2° premio 
€ 6.000 “Premio Iren”
DUO FIDELIO
Luiza Labouriau (violino, Rio de Janeiro – Brasile), Nadezda Filippova (pianoforte, Vitebsk – Russia)

3° premio 
€ 3.000 “Premio Associazione Bianca – Cantalupa”
ALINDE QUARTETT
Eugenia Ottaviano (violino, Terni – Italia), Erin Kirby (viola, Atlanta – U.S.A.),
Guglielmo Dandolo Marchesi (violino, Milano – Italia) – Moritz Benjamin Kolb (violoncello, Norimberga – Germania)

4° premio 
€ 2.000 “Premio Accademia”
OPALIO QUINTET
Eoin Ducrot (violino, Cork – Irlanda), Yongmin Lee (violino, Yttergran – Svezia), Olivier Carillier (viola, Toulouse – Francia), Barbara Warchalewska (violoncello, Poznań – Polonia), Chiara Opalio (pianoforte, Vittorio Veneto – Italia)

5° premio 
€ 1.000 “Premio Top Casa”
LUX TRIO
Jae Hyeong Lee (violino, Seoul – Corea del Sud), Hoon Sun Chae (violoncello, Incheon – Corea del Sud),
Eunyoo An (pianoforte, Yeosu – Corea del Sud)

6° premio (fuori programma)
 Un tablet offerto da Bellucci
TRIO PEDRELL
Christian Torres González (violino, Figueres – Spagna), Jordi Humet Alsius (pianoforte, Terrassa – Spagna)

Premio speciale “Patrizia Cerutti Bresso”
per la miglior interpretazione di una composizione di Schumann o di Brahms
Gioiello della linea Dodo Pomellato per ogni membro del gruppo
TRIO KANON
Lena Yokoyama (violino, Osaka – Giappone), Alessandro Copia (violoncello, Torino – Italia),
Diego Maccagnola (pianoforte, Cremona – Italia)

Premio del pubblico 
€ 1.000
TRIO KANON
Lena Yokoyama (violino, Osaka – Giappone), Alessandro Copia (violoncello, Torino – Italia),
Diego Maccagnola (pianoforte, Cremona – Italia)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi