logo principale caprilli

Pinerolo sempre più inclusiva

pubblicato da:
Pinerolo sempre più inclusiva

3 aprile, 2018

Numerose le iniziative del Comune per rendere la città più accogliente nei confronti delle disabilità.

Inclusività e accoglienza sono obiettivi che il Comune di Pinerolo si pone e cerca di soddisfare attraverso la realizzazione di una serie di attività. Di seguito alcune delle iniziative messe in campo.

Parchi giochi di Via Raviolo e Via Diaz: le nuove altalene
Anche un parco giochi è un bene che, per essere realmente pubblico, deve poter essere utilizzato da tutti, compresi i bambini con disabilità: per questo il Comune ha montato alcune altalene “speciali” accessibili a tutti, dotate di un seggiolino studiato per accogliere bambini con difficoltà motorie.

A cavallo per stare meglio
A breve si darà avvio a percorsi di horse terapy per bambini con difficoltà. Il progetto, denominato “Equitazione per tutti”, prevede un corso di dieci lezioni di Horse-Therapy e Interventi Assistiti con Animali, per un numero massimo di 25 utenti e un corso di avviamento dell’Equitazione integrata e alla Riabilitazione Equestre, per un numero massimo di 35 utenti. I destinatari saranno selezionati dalla stessa Amministrazione Comunale in collaborazione con il CISS e l’ASLTO3, gratuiti per le fasce di ISEE più basse e con una compartecipazione delle famiglie che varia sempre a seconda dell’ISEE.

Sensibilizziamo all’Autismo
In occasione della Giornata Mondiale dell’Autismo il Comune di Pinerolo e le scuole si tingeranno di un tocco di colore azzurro. “Ancor più oggi è necessario sensibilizzare e favorire uguaglianza e pari opportunità per i cittadini con autismo: sono necessari molti cambiamenti per garantire loro una vera integrazione sociale”. Secondo l’Assessora alle Politiche Sociali Lara Pezzano: “Ognuno di noi deve avere l’azzurro nel cuore ogni giorno. Noi vogliamo che Pinerolo sia una comunità accogliente e inclusiva sempre, non solo nelle giornate di sensibilizzazione”.

Comunità amichevole della demenza
Il progetto realizzato dal Comune di Pinerolo in collaborazione con il Rifugio Re Carlo Alberto della Diaconia Valdese, prevede un percorso di formazione destinato a enti, attività commerciali, banche, musei, ecc… mirato a rendere questi luoghi più accoglienti ed inclusivi verso chi è affetto da demenza.

Progetto “Pari o Dispari?”
Continua il progetto “Pari o Dispari?” che prevede attività mirate per fasce d’età, rivolte agli studenti e agli insegnanti degli Istituti Comprensivi di Pinerolo per riflettere sul tema dell’educazione alle differenze, in qualunque modo esse si declinino. Aderiscono Anffas Valli Pinerolesi Onlus, Cse Pinerolo Gir, Pet Therapy Pan, Il Raggio, Svolta Donna Onlus e il Centro missionario diocesano, in collaborazione con gli assessorati all’Istruzione, alle Pari Opportunità e alle Politiche Sociali del Comune di Pinerolo.


Informazioni:

Dott.ssa Lara Pezzano
Assessora alla Sanità e Politiche Sociali
Comune di Pinerolo
Tel. 0121-361227 – 0121-361304

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi