logo principale caprilli

Scuole: i lavori effettuati e i progetti in attivazione

pubblicato da:
Scuole: i lavori effettuati e i progetti in attivazione

10 settembre, 2018

Durante la pausa estiva l’Amministrazione ha continuato il suo percorso di riqualificazione, messa in sicurezza e manutenzione ordinaria degli edifici scolastici, in linea con le richieste pervenute dalle singole scuole entro giugno.

Tra gli interventi significativi di manutenzione straordinaria si annoverano:

– Nido Tabona: ristrutturazione e ampliamento dei servizi igienici di una sezione del nido Tabona con l’aumento delle postazioni da due a sei. Creazione di una ulteriore uscita di sicurezza per mezzo della quale è stato possibile depositare la SCIA antincendio presso i vigili del fuoco di Torino.

– Scuola primaria C. Battisti: è stato eseguito un intervento di verifica e messa in sicurezza del cornicione prospiciente l’ingresso su Piazza Banfi e realizzata la controsoffittatura di due aule che presentavano una dispersione termica eccessiva, potenziando, inoltre, l’illuminazione artificiale con nuove plafoniere a led.

– Complesso scolastico di Via Montegrappa: rinnovata la validità del certificato di prevenzione incendi.

– Scuola Parri: realizzazione dell’imbiancatura delle attuali classi prime. Specifici micro interventi di manutenzione ordinaria nelle aule e nei bagni.

Dal punto di vista progettuale vanno segnalati l’inserimento nella graduatoria regionale di 6 Progetti preliminari inerenti l’edilizia scolastica, presentati in seguito al bando, con scadenza 8 maggio scorso, grazie ai quali potranno essere svolti lavori importanti di adeguamento sismico nelle scuole Collodi, Anna Frank, Nino Costa, Palestra di Piazza Guglielmone; nello stesso bando, inoltre, siamo in graduatoria per l’adeguamento antincendio delle scuole S. Pellico e Brignone.
Oltre al suddetto bando il Comune è stato aggiudicatario di un bando regionale inerente l’efficientamento energetico della scuola Collodi e Puccini.

I lavori del cantiere allestito nel mese di maggio presso la scuola Brignone, che porteranno al miglioramento sismico dell’edificio, continuano come da cronoprogramma e a settembre le 6 classi a tempo prolungato inizieranno le lezioni presso la scuola primaria C. Battisti, mentre le restanti 6 a tempo normale rimarranno nell’edificio. L’assetto predisposto è strategico in quanto la Ditta EDILGE Costruzioni di Genova potrà lavorare più celermente, procedendo a pieno ritmo, a partire dalle h13.00, anche durante il periodo scolastico. I lavori termineranno entro l’estate prossima.
L’intervento è sicuramente sostanziale e invasivo e ha richiesto, sin dalle prime fasi di progettazione, un intenso lavoro di confronto tra Amministrazione, Impresa edile e Scuola, condiviso successivamente con le famiglie, per trovare soluzioni operative efficaci ed attenuare possibili situazioni di disagio. “Con quest’ultimo progetto, di cui sono particolarmente orgogliosa – afferma l’Assessore all’Istruzione Antonella Clapier – Pinerolo inaugura l’avvio di una stagione di interventi volti a riqualificare strutturalmente gli edifici scolastici della città”.

Progetti in ambito educativo-didattico
Per quanto riguarda l’aspetto più strettamente educativo-didattico, saranno di nuovo attivate le azioni previste dal sistema di Obiettivo Orientamento Piemonte e dal Progetto Dispersione: una risposta territoriale possibile con la finalità di prevenire e contrastare l’abbandono scolastico ed accompagnare studenti e famiglie nella scelta adeguata delle varie opportunità di studio o di sbocchi professionali.
Entreremo, poi, nel vivo del Progetto Riscopri risorse attraverso la realizzazione di alcune soluzioni di micro rigenerazione urbana elaborate lo scorso anno dagli studenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del territorio, in collaborazione con esperti della Fondazione Laqup. Continuerà l’approfondimento sulle problematiche legate alla mobilità, volto a predisporre, anche attraverso un percorso partecipativo che coinvolga il mondo della scuola, un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.
Un ruolo fondamentale verrà svolto dalle scuole, sia come singoli Istituti sia come raggruppamenti in rete, che proporranno e coordineranno attività formative per studenti, insegnanti ed incontri divulgativi per genitori nella consapevolezza che un piano dell’offerta formativa ricco sia la prima forma di orientamento da predisporre.

Le svariate proposte didattico-culturali di Associazioni, musei, parrocchie e organizzazioni religiose, Enti del territorio che si muovono spesso in sinergia con il Comune completano un quadro davvero eterogeneo, valido, sostanzioso.

I servizi a domanda individuale sono stati tutti confermati e supporteranno le famiglie sin dall’inizio delle lezioni, in accordo con le Direzioni Didattiche. Si tratta del pre-post scuola, del pedibus, del trasporto scolastico degli alunni di Abbadia, Baudenasca, Riva che è stato potenziato per rispondere alle nuove esigenze orarie espresse da alcune scuole secondarie di primo grado. Il servizio mensa è stato attivato il 5 settembre presso il nido Tabona, mentre l’erogazione del pasto verrà attivata a partire presumibilmente dalla seconda settimana di scuola, secondo accordi con i singoli Istituti Comprensivi.

Alla luce di quanto descritto non mi resta che augurare a tutti buon anno scolastico“. Antonella Clapier, Assessore all’Istruzione

Informazioni:
Ufficio Istruzione
0121 361273 – 274
assessore.istruzione@comune.pinerolo.to.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi